workshop di fotografia Lollove

Esperienza fotografica immersiva nel borgo di Lollove

Avete voglia di fuggire dalla routine quotidiana per rifugiarvi nel silenzio e nella calma? Lollove è il posto ideale per staccare la spina, non appena ci si arriva si viene quasi travolti dal silenzio alternato dal canto degli uccelli e dal  fruscio degli alberi. Il respiro prende un ritmo lento, rilassante e dopo averci passato del tempo è difficile abbandonarlo. 

La Fuga Lollovese è un’ esperienza ideata per gli amanti della natura, della fotografia, della bellezza e del buon cibo.  Un momento per se stessi, una pausa in un posto mistico dove il tempo è appeso. Un ritorno alla semplicità, alla lentezza e una doveroso richiamo alla sostenibilità.

Lollove, gioiello nel cuore del nuorese, con le sue stradine di pietra e le casette antiche, ha un fascino irresistibile. Come fotografa me ne sono innamorata, per questo ho pensato che sarebbe stato il posto perfetto per organizzare un workshop di fotografia e allo stesso tempo dare ai partecipanti l’occasione di vivere nel borgo per qualche giorno dormendo nelle casette messe a disposizione dai lollovesi.

Lollove è piccolo, vogliamo conservarne la quiete che lo caratterizza per questo abbiamo aperto le iscrizioni a un massimo di 8 partecipanti. In questi tre giorni, chi prenderà parte all’evento, diventerà abitante del borgo, animando le stradine e la locanda che offrirà tante prelibatezze.

Il workshop di fotografia : una storia da raccontare

Il workshop si svolgerà dal 3 al 6 Ottobre 2021 e sarà cosi articolato:

  1. Giorno – Domenica 3 Ottobre: ore 18.00 sistemazione nelle casette /ore 20.00 cena di benvenuto presso la locanda Lollovers
  2. Giorno – Lunedì 4 Ottobre : ore 9.00 sessione teorica “La poesia della luce” con Francesca Floris e Marco Usala / ore 15.00 sessione pratica nelle vie del borgo.
  3. Giorno  – Martedì 5 Ottobre: ore 7.00 inizio Escursione alle prime luci dell’alba nei sentieri di “Binzas”, località sulla montagna per raccontare “La Fuga Lollovese”  – ovvero un servizio di Wedding Elopement che prende spunto da una storia accaduta realmente nel borgo di Lollove. 
    Si narra infatti che alla fine dell’800, nel Paese di Lollove, due innamorati decisero di fuggire per coronare il loro sogno d’amore ostacolato dalla famiglia di lei. Una notte, lui decide di rapire l’amata raggiungendo la sua finestra tramite una scala solitamente utilizzata per raccogliere le olive. I due innamorati scapparono sul monte di Lollove.  Si dice che lui fosse un bravo tagliapietre e così in uno dei sentieri sopra il borgo si può ancora ammirare una meravigliosa casetta di pietra chiara dove si narra vissero per diverso tempo.
  4. Giorno – Mercoledì 6 Ottobre – ore 9.00: Editing delle immagini prodotte con Francesca e Marco / ore 15.00: Best Practice per condivisione sui social e costruzione di post blog con Valeria Melis di Air Your Brand.

Il costo del workshop, inclusi tutti i pasti per tre giorni, è di 400 euro.

Il workshop è aperto ad un numero massimo di 8 partecipanti

Dove dormire: La Locanda Lollovers

Simone Ciferni e Roberto Chessa in collaborazione con la gente del posto mettono a disposizione le loro case, dando così la possibilità di vivere per qualche giorno in questo magico borgo dove il tempo sembra essersi fermato.
Simone con la sua Locanda si occuperà di mostrarvi le varie opzioni tra le casette a disposizione per il pernottamento e i pasti prelibati. 

Non solo Workshop

Nei momenti al di fuori delle attività fotografiche sarà possibile partecipare a laboratori e percorsi che parlano della natura del borgo.
Se decidete di venire accompagnati da fidanzati/mariti/mogli/amici, le persone che non prenderanno parte al workshop potranno comunque usufruire delle attività proposte da Lollovers:

  • L’antica arte del pecorino : produzione della ricotta da parte degli ospiti con illustrazioni delle varie fasi riguardanti i processi propri del Pecorino Sardo
  • La pasta secondo le antiche usanze del villaggio: laboratorio pratico sulle tipologie di pasta che hanno accompagnato i residenti per generazioni
  • Raccontando il pane: laboratorio del pane da gustare con marmellate preparate dalla Locanda
  • Escursioni: passeggiata attraverso la natura aromatica del borgo, degustando prodotti di nicchia
  • La Casa Museo: visita al Museo di Lollove per scoprire gli scenari della storia del villaggio e i segreti dei Templari che vivevano li.

Come prenotare:

Per il Workshop potete contattarci o scriverci a

Francesca 3473809588 – info@francescafloris.it

Marco  3294158783 – marco.usala@gmail.com

Per pernottamento Simone Ciferni 3492882378 – Lollovers 

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *